Olive fritte di pesce

03 lug 2017
olive-fritte--pesce
Regione: Marche
Oggi consigliamo una ricetta gustosa per gli aperitivi con gli amici o per arricchire un antipasto.
Ispirate dalle famosissime olive all’ascolana, oggi proponiamo una variante a base di pesce.
Per il ripieno si possono utilizzare diverse tipologie, noi cuciniamo la versione con merluzzo, gallinella e rana pescatrice.
Innanzitutto pulire il pesce.
Tagliare le verdure (sedano, carota e cipolla) e farle soffrigere con un filo di olio, aggiungere poi la rana pescatrice.
Cucinare per una decina di minuti, mescolando di tanto in tanto.
Aggiungere il merluzzo e la gallinella, del prezzemolo e lasciar rosolare. Sfumare poi con del vino bianco, salare e pepare.
Continuare la cottura per altri 10 minuti circa e lasciar raffreddare.
Scolare il composto ottenuto mettendo da parte il liquido di cottura. Schiacciare il tutto con una forchetta, unire il tuorlo, il prezzemolo e la buccia di limone tritato. Mescolare il tutto per ottenere un composto omogeneo.
Se necessario, aggiungere poco alla volta il liquido di cottura.
Denocciolare le olive a spirale, aiutandosi con un coltello piccolo. Farcirle con l’impasto, cercando di ricreare la forma originale. Passarle prima nella farina, poi nelle uova sbattute ed infine, nel pane grattugiato.
Far riposare per almeno 2 ore in frigo.
Cucinare le olive in olio di arachidi a 170°.
Saranno pronte quando avranno un bel colore dorato.
Asciugarle con carta assorbente e servirle.
Buon appetito!

Ingredienti

  • 500 gr Oliva tenera ascolana
  • 250 gr Merluzzo
  • 150 gr Gallinella
  • 150 gr Rana Pescatrice
  • 300 gr Pane Grattugiato
  • 100 gr Farina
  • 2 Uova intere
  • 1 Tuorlo d'uovo
  • Olio di Oliva Extravergine
  • Vino Bianco
  • 1 Costa di Sedano
  • 1 Carota
  • Prezzemolo
  • 1 Limone
  • 1/2 Cipolla
  • Sale e Pepe
  • 500 gr Olio di arachidi per la frittura